da Cristallo di rocca

di Adalbert Stifter

(1805-1868)


Il vento che la nonna aveva predetto non si era ancora levato, ma in compenso la neve cadeva più fitta e Corrado diventava più serio. Procedeva con fiducia, nella certezza che presto avrebbero veduto la colonnina rossa. Intanto si era fatto un gran silenzio. Mentre proseguivano la nevicata era così fitta che si potevano vedere soltanto gli alberi più vicini.

“Corrado, ma dove siamo ?”

chiese Sanna.

“Non lo so ... se soltanto riuscissi

a vedere qualcosa”

Ma intorno c’era il bianco, il bianco e nient’altro.


La Poesia del Mese

Racconti al pianoforte

MusicaPoesia


Cari amici di Notturno,

dopo il concerto dedicato a Beethoven e Rossini, ecco un altro appuntamento con una coppia di compositori: il parigino Francis Poulenc ed il milanese Nino Rota. Il duo pianistico Luca A.M. Colombo & Sugiko Chinen proporrà infatti insieme alla narrazione di Daniele Crasti la Storia dell’elefantino Babar del primo e Cristallo di Rocca del secondo.

Sia per motivi anagrafici che stilistici il parallelo fra questi due compositori è molto meno azzardato che quello fra il Leone di Bonn ed il Cigno di Pesaro; infatti sia Poulenc che Rota sono vissuti nel novecento con salde radici culturali nel tardo ottocento. Poulenc, nato nel 1899, era figlio di una pianista dilettante che gli aveva fatto amare fin dalla primissima infanzia le musiche pianistiche di Chopin, Schumann e Schubert; anche la madre di Rota, nato nel 1911, era pianista e suo padre. Giovanni Rinaldi, era un rispettato compositore di fine ottocento, Giovanni Rinaldi. Entrambi i compositori hanno vissuto il novecento musicale europeo come protagonisti ma senza aderire ai tanti manifesti d’avanguardia che hanno caratterizzato quel periodo; la ricerca dell’originalità non li ha mai spinti a rinunciare a quella piacevolezza e “musicalità” che ha garantito alla loro musica di venire immediatamente apprezzata dal pubblico ( si pensi alla musica per il cinema di Rota ! ); infine l’ironia che potrebbe essere considerata una cifra comune ai due compositori, ironia dietro cui si cela spesso pudicamente un profondo sentimento.

La musica composta da Poulenc per “La Storia dell’elefantino Babar” ben rappresenta la personalità di Poulenc e, nonostante si tratti di un pezzo di argomento “leggero”, esso costituisce di certo un capolavoro del suo autore; vi si trovano echi di Prokofiev, di Gershwin, del valzer viennese ed altre citazioni che fanno della partitura una dimostrazione di  raffinatissima e leggerissima ironia.

Cristallo di rocca è invece un racconto “quasi natalizio” scritto dall’austriaco Adalbert Stifter nel 1853: in estrema sintesi è la storia di due bambini che si perdono fra i ghiacci alpini durante una tempesta di neve, alla vigilia di Natale. A quasi un secolo di distanza la Rai decise di produrre un radiodramma ispirato a questa delicata ed intensa novella, ed il compito di scrivere le musiche per accompagnare il racconto fu affidato a Nino Rota; dalla combinazione della sensibilità di Stifter con l’evocativa invenzione musicale rotiana, nasce questa favola musicale in cui la natura alpina, grandiosa e “prodigiosa”, vera protagonista del racconto, viene mirabilmente rievocata dalla musica.

Vi aspettiamo dunque il 22 dicembre per entrare così nello spirito natalizio insieme a noi, Poulenc e Rota.

Che dire di più ?  Naturalmente ... Buona Musica e Buon Natale!                                                                                                                                                                                                                                                                                             

Luca A. M. Colombo

Notturno - Presidente    

Il calendario di dicembre


Iscrizione Newslettermailto:info@noturnomusica.org?subject=Iscrizione%20Newsletter

Newsletter stampabileWelcome_files/Newsletter%2012.2018%2000.pdf

sabato 8 dicembre alle ore 20:30

Concerto di Musica Sacra organizzato da GSP

Parrocchia Sant’Andrea Apostolo, Carugate

Concerto della soprano Rieko Oonaka e di Sugiko Chinen organizzato dal GSP ( Gruppo Sostegno Parkinsoniani ) insieme con la Parrocchia di Sant’Andrea con il Patrocinio del Comune di Carugate; in programma musiche di Vivaldi, Gounod, Cilea, Puccini, Adam ed altri.

Ingresso libero

Informazioni: 349.6375975

info@notturnomusica.org   

domenica 9 dicembre alle ore 16:00

Archi in Canto

Museo del Tessile, via Volta 1, Busto Arsizio.

Il terzo concerto della stagione della Società Ponchielli di Busto Arsizio è organizzato dal tenore Antonio Signorello accompagnato in quest’occasione da un ensemble di archi con pianoforte. Musiche tratte dal repertorio operistico e cameristico.

Ingresso: 5 Euro

Informazioni: 349.6375975

info@notturnomusica.org  


Dettagli del concertoRacconti_al_pianoforte.html

sabato 22 dicembre alle ore 16:00

Racconti al pianoforte

Fondazione Luciana Matalon, foro Buonaparte 67, Milano

Il duo pianistico Luca A.M Colombo & Sugiko Chinen interpreta un concerto particolarmente adatto al Santo Natale con la partecipazione di Daniele Crasti come voce recitante; in programma La storia dell’elefantino Babar di Francis Poulenc su testi di Jean du Brunhoff e Cristallo di Rocca di Nino Rota su testi di Adalbert Stifter. L’appuntamento si presenta dunque adatto tanto agli adulti quanto ai bambini e sarà l’occasione per scambiarsi i consueti auguri di buone feste. Ulteriori dettagli nel box dedicato.

Ingresso: segui questo link per informazioni

Informazioni: 349.6375975

info@notturnomusica.org  

Fondazione Luciana Matalon: 02.878781/02.45470885

In occasione del concerto Racconti al pianoforte sarà possibile acquistare il cd Four Seasons Four Hands che il duo pianistico Luca A.M. Colombo & Sugiko Chinen ha appena pubblicato per la casa editrice DaVinci.

Il cd propone le musiche dedicate al tema delle quattro stagioni dai compositori Yoshinao Nakada (1923 - 2000) ed Astor Piazzolla (1921-1992) presentate in concerto per MusicaPoesia nel maggio 2018.


Prenota il concertomailto:info@notturnomusica.org?subject=Concerto%20Racconti%20al%20pianoforte

Prenota il cdmailto:info@notturnomusica.org?subject=Vorrei%20una%20copia%20del%20cd%20Four%20Seasons%20for%20four%20hands