-  I Soci di Notturno hanno diritto ad un posto riservato e numerato per tutti i concerti - Quota Associativa Annuale: 50,00 euro - Possibilità di scegliere il posto in fase di sottoscrizione - Per associarsi contattare l’associazione Notturno


  1. -  Gli eventuali posti liberi saranno messi a disposizione due ore prima dell'inizio dei concerti (non si accettano prenotazioni telefoniche) L’ingresso per i non soci di Notturno è subordinato all’iscrizione all’Associazione Amici della Fondazione Luciana Matalon - Euro 2,00 con validità annuale


  1. -   Per ulteriori informazioni contattare direttamente l’associazione o consultare il sito internet: Notturno - Associazione Culturale Musicale di Milano

via Capecelatro, 81 - 20148 Milano - Tel: 3496375975 - e-mail: info@notturnomusica.org - www.notturnomusica.org

Notturno, Associazione culturale musicale di Milano

via Capeceltro, 81 - 20148 Milano tel:349.6375975 - fax: 02.36565844

email: info@notturnomusica.org

Concerto dedicato alle grandi eroine romantiche del melodramma, da Gilda a Michaela, da Norma a Leonora, che prenderanno vita attraverso la voce della soprano Yukiko Kinjo, solista dell’Opera di Stato di Praga ed attiva sulla scena internazionale, accompagnata al pianoforte da Sugiko Chinen.

Fondazione Luciana Matalon, foro Buonaparte 67, Milano

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Informazioni:

Notturno - 349.6375975

Fondazione Luciana Matalon: 02.878781/02.45470885



La soprano Yukiko Kinjo è stata costretta a dare forfait imprevisti ed improrogabili motivi familiari.

Nel concerto sarà dunque sostituita da:


Akiko Sawayama, soprano

Rieko Oonaka, soprano

Sugiko Chinen, pianoforte



Programma


W.A. Mozart

Fiordiligi, Come scoglio immoto, dall’opera Così fan tutte, Akiko Sawayama

G. Donizetti

Maria, Convien partir, dall'opera La figlia del reggimento, Rieko Oonaka

V.Bellini

Norma, Casta Diva, dall'opera Norma, Akiko Sawayama

G. Bizet

Micaela, Aria di Micaela, dall'opera Carmen, Rieko Oonaka

G. Puccini

Lauretta, Oh mio babbino caro, dall'opera Gianni Schicchi, Akiko Sawayama

G. Puccini

Musetta, Valzer di Musetta, dall'opera Bohéme, Rieko Oonaka


intervallo


G. Puccini

Liú, Signore ascolta, dall'opera Turandot, Rieko Oonaka

G. Puccini

Mimi, Mi chiamano Mimì, dall'opera Bohéme, Akiko Sawayama

G. Puccini

Liú, Tu che di gel sei cinta, dall'opera Turandot, Rieko Oonaka

G. Puccini

Mimì, Donde lieta, dall'opera Bohème, Akiko Sawayama

A.Dvorak

Rusalka, Canzone alla luna, dall'opera Rusalka, Rieko Oonaka

G. Verdi

Violetta, Addio del passato, dall'opera Traviata, Akiko Sawayama


Prenota il concertomailto:info@notturnomusica.org?subject=Prenotazione%20Concerto%20MusicaPoesia

Akiko Sawayama - soprano


Akiko Sawayama è una tra le più importanti voci nel panorama lirico giapponese. Nel 2013 ha cantato,nel ruolo di Violetta in “Traviata”di G. Verdi al Teatro Rosetum di Milano. La sua Violetta ha colpito il cuore di pubblico e critica con la sua voce commovente.   Nel 2011 ha vinto il “16° Internazionales Wandertheaterestival” con la produzione “teatro corona” in Germania come protagonista dello spettacolo ”Tempus Fugit”. Nel 2008 il suo debutto in Europa con Donna Elvira nel ”Don Giovanni”di Mozart a Genova ed Imperia. Si è esibita in diverse altre opere in Italia e Germania tra cui: nel ruolo di Mimì e Musetta nella ”Boheme”di G. Puccini al Teatro Manzoni, all’Arena Martinelli Pertile (PD)e al teatro Martinetti (PV). In quest’ultimo ha cantato anche nel ruolo di Adina nell’Elisir d’Amore. E’ risultata vincitrice di numerosi concorsi. Sono stati numerosissimi negli anni i concerti e gli eventi ai quali Akiko è stata invitata a partecipare riscontrando sempre un sentito gradimento da parte del pubblico per la sua qualità vocale e la solida tecnica di canto “all’italiana”, tra i tanti possiamo ricordare: Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro Fraschini di Pavia e i Recital di canto tenuti esclusivamente da Akiko Sawayama a Roma e in Giappone al teatro Takaoka-Bunka Hall, Nikawa bunka Hall e Shimin Kaikan. Inoltre ha cantato in diversi teatri prestigiosi tra cui Suntory hall,Symphony hills, Kioi, nelle principali città giapponesi. Nel 2015ha cantato la Sinfonia n.9diL. Beethoven come solista con la Tokyo Symphony orchestra e nel 2017 con l’ Orchestra Ensemble Kanazawa. Ha tenuto diversi concerti lirici in diversi teatri d’Italia, Svizzera e in Germania. Ha inoltre cantato insieme ai famosi cantanti Fabio Armiliato e Ugo Benelli al Teatro “Carlo Felice” di Genova e Angelo Loforese a Tokyo e in Italia. Ha partecipato ad eventi italiani di primaria importanza come il concerto per il 150°anniversario dell’unità d’Italia alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano trasmesso in diretta sul canale televisivo “Rai Storia”.




Rieko Oonaka - soprano


Rieko Onaka, soprano giapponese, si è laureata presso l'Università delle Belle Arti di Okinawa. Ottenuto il primo premio del concorso musicale indetto dal giornale "Ryukyu Shimpo", ha seguito numerosi corsi e masterclass a Vienna, Lucca e Santa Margherita Ligure, dove è stata premiata all'omonimo concorso musicale. Nel corso della sua carriera ha tenuto recital ed ha partecipato a numerosi concerti insieme ad altri artisti in Giappone ed in Italia; è già stata applaudita ospite di MusicaPoesia in diverse occasioni, non ultima la produzione delle Nozze di Figaro, come Susanna, nel 2016.






Sugiko Chinen - pianoforte


Sugiko Chinen, nata ad Okinawa ( Giappone ), ha frequentato la “Accademia Musicae Musashino” di Tokyo, dove si é laureata sotto la guida dei Maestri Sakoh Atsushi e Ichiahashi Tetsuo. Dal 1993 si è trasferita in Italia dove ha studiato con S.Marengoni, F.Angeleri e M.Panciroli. Successivamente si é perfezionata con Alfredo Speranza ed ha frequentato numerose masterclasses tenute dal Maestro Aldo Ciccolini. Ha tenuto numerosi concerti in Italia, Giappone, Spagna, Francia ed Austria. Come solista ha collaborato con l’orchestra messicana “Camerata in Movimiento” ( Concerto K415 di Mozart ), con il quartetto Harmonia di Milano ( Concerto K413 di Mozart ) e con il coro giapponese “Okinawa Rossini Choir” ( “Petite Messe Solennelle” di Rossini ) e con numerosi altri ensemble da camera. Particolare attenzione ha dedicato, sin dall’inizio della sua attività alla collaborazione con cantanti sia in Giappone che in Italia, approfondendo la sua preparazione anche con il Maestro E.Furlotti, di cui è stata assistente durante i suoi corsi tenuti ad Okinawa. In qualità di accompagnatrice ha tenuto numerosissimi concerti sia in Italia che in Giappone, collaborando con svariate istituzioni fra cui l’associazione Notturno, il Consolato Generale del Giappone a Milano, l’associazione “Ponchielli” di Busto Arsizio, le associazioni “Ai no kai” e “Vivace” di Okinawa.