1. - I Concerti si terranno tutti presso la Fondazione Luciana Matalon di Milano, foro Buonaparte, 67.


-  La prenotazione è riservata ai soci di Notturno


  1. - Per informazioni circa le modalità d’ingresso e le quote associative contattare direttamente l’associazione o consultare la pagina Sostieni Notturno

Notturno, Associazione culturale musicale di Milano

via Capecelatro, 81 - 20148 Milano tel:349.6375975 - fax: 02.36565844

email: info@notturnomusica.org

sabato 16 febbraio alle ore 16:00

Da Mozart a Sakamoto

Fondazione Luciana Matalon, foro Buonaparte 67, Milano

L’originalità del titolo del quarto concerto di MusicaPoesia intende richiamare l’attenzione sui due compositori protagonisti del pomeriggio musicale di febbraio, ciascuno a suo modo un vero genio della musica che ben rappresenta la sua epoca: Wolfgang Amadeus Mozart e Ryuichi Sakamoto. Ma il programma prevede la presenza anche di un terzo incomodo: Johan Christian Bach, il cosiddetto Bach di Milano ! A dare vita a tanta meraviglia sarà un Quartetto tutto al femminile, formato da Sugiko Chinen, pianoforte, Eloisa Manera, violino, Lucia Corini, viola, ed Eliana Gintoli, violoncello. Il concerto si ricollega idealmente a Splendori Cameristici, il concerto tenuto dallo stesso quartetto (ad eccezione del violino imbracciato in quella occasione da Andrea Bordonali) nel novembre 2016 quando avevamo avuto occasione di ascoltare il secondo quartetto di Mozart ( ora ascolteremo il primo ) insieme a quello di Mahler.

Ingresso: riservato ai soci

Per sapere come associarsi vedi la pagina Sostieni Notturno o Prenota il concerto

Informazioni: 349.6375975

info@notturnomusica.org  

Fondazione Luciana Matalon: 02.878781/02.45470885


Il Programma


Johann Christian Bach

Quartetto in sol maggiore

- Allegro

- Rondò


Wolfgang Amadeus Mozart

Quartetto KV478 in sol minore

- Allegro

- Andante

- Rondò ( Allegro ma non troppo )


Ryuichi Sakamoto

Suite

- Merry Christmas Mr. Lawrence

- Last Empereor

- Rain

Sugiko Chinen - pianoforte


Sugiko Chinen, nata ad Okinawa ( Giappone ), ha frequentato la “Accademia Musicae Musashino” di Tokyo, dove si é laureata sotto la guida dei Maestri Sakoh Atsushi e Ichiahashi Tetsuo. Dal 1993 si è trasferita in Italia dove ha studiato con S.Marengoni, F.Angeleri e M.Panciroli. Successivamente si é perfezionata con Alfredo Speranza ed ha frequentato numerose masterclasses tenute dal Maestro Aldo Ciccolini. Ha tenuto numerosi concerti in Italia, Giappone, Spagna, Francia ed Austria. Come solista ha collaborato con l’orchestra messicana “Camerata in Movimiento” ( Concerto K415 di Mozart ), con il quartetto Harmonia di Milano ( Concerto K413 di Mozart ) e con il coro giapponese “Okinawa Rossini Choir” ( “Petite Messe Solennelle” di Rossini ) e con numerosi altri ensemble da camera. Particolare attenzione ha dedicato, sin dall’inizio della sua attività alla collaborazione con cantanti sia in Giappone che in Italia, approfondendo la sua preparazione anche con il Maestro E.Furlotti, di cui è stata assistente durante i suoi corsi tenuti ad Okinawa. In qualità di accompagnatrice ha tenuto numerosissimi concerti sia in Italia che in Giappone, collaborando con svariate istituzioni fra cui l’associazione Notturno, il Consolato Generale del Giappone a Milano, l’associazione “Ponchielli” di Busto Arsizio, le associazioni “Ai no kai” e “Vivace” di Okinawa.


Eloisa Manera, violino


Violinista compositrice improvvisatrice italo-spagnola con una forte formazione classica, si sta affermando sempre più nell’ambito della musica jazz e creativa. Dedita alla sperimentazione, all’arte e all’interesse per il carattere antropologico-migratorio della musica, come dimensione artistica catalizzatrice di culture diverse, si dedica alla musica da sempre con grande curiosità e dedizione indagando il rapporto fra scrittura e improvvisazione. Negli ultimi anni i recenti lavori a suo nome riguardano un lavoro in solo con l’uso di elettronica (Rondine) e un progetto ispirato alle Città Invisibili di Calvino con un Ensemble di 8 elementi.




Lucia Corini, viola


Lucia Corini ha compiuto studi classici e musicali, diplomandosi in Viola, Violino, Organo e Composizione Organistica, Clavicembalo, Flauto Dolce e Didattica della Musica. Con la viola ha studiato con James Creitz e Bruno Giuranna. Tiene concerti in Italia ed all'estero, come solista ed all'interno di compagini cameristiche. Ha collaborato con orchestre come RAI, Angelicum di Milano, "Toscanini” di Parma, Filarmonica Italiana. E’ prima viola del Gruppo Concertistico della Svizzera Italiana, dei Cameristi Virgiliani ed altri. Ha effettuato registrazioni televisive, radiofoniche e discografiche. Ha scritto musiche didattiche e cameristiche. Ha pubblicato revisioni di varie composizioni ed un suo libro sulla Viola.





Eliana Gintoli, violoncello


Eliana Gintoli ha studiato al Conservatorio di Milano con il Maestro M. Scano. Si è perfezionata all'Accademia di S. Cecilia di Roma con F. Maggio Ormezowskj. Ha seguito inoltre Corsi di perfezionamento a Fiesole, Portogruaro ed all'Accademia Chigiana di Siena. Ha svolto un'intensa attività concertistica in duo e in quartetto d'archi per importanti istituzioni concertistiche italiane e ha partecipato a tournée in Malesia, Cina, Cuba e Stati Uniti. Ha collaborato con l'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI e l'Orchestra Filarmonica della Scala. È stata Primo Violoncello dell'Orchestra Giovanile Italiana, dell'Orchestra Verdi, del Teatro "Carlo Felice” e dei "Pomeriggi musicali "